NEWS

SPONSOR

ALEYLINE3A2A2016APT2015FVG2015
    
BCC AIELLOESPRIMA2PNGGMA2015LORENZONFEUDI2015
    
COMAR2015ECOFORNITURESSP812015CALLIGARIS
    
CLAPPIS2015ISOLMECAR2015GRAFICAGORIZIANADEVETAKAZ
    
FOGAL2015HIRTER2015TECNOISE2015LOCANDADEVETAK
    
ARTECZIGAINA2015AUDITSTARBENE2015
    
ITACAALEYLINE3PACOROTTICOFANNYNUOVO
SPONSOR
Italian English French German Hindi Spanish

UOMINI SFORTUNATI A CAGLIARI, DONNE OK A VILLAFRANCA

In A1, cantierini sfortunati in casa della Ferrini Cagliari (1-2). Bene le ragazze in A2, corsare a Villafranca di Verona (7-0).

HOME

capitan Tommasini contro la Ferrini

Sabato 12 novembre 2016 – Cagliari – Solo l’onore delle armi ma purtroppo niente punti per la Fincantieri Leyline, impegnata a Cagliari sul campo della Ferrini terza in classifica. Come noto, tante le assenze tra le fila biancocelesti tra indisponibili e infortunati (Aloisio, Bais, Van Sloun, Nolli…per citarne alcuni). Buona e sfortunata nel complesso la gara dei monfalconesi che vanno sotto dopo soli quattro minuti, puniti dall’ottima azione personale dell’egiziano Hassam. Gli ospiti sembrano però non accusare il colpo e di rimessa riescono più di una volta a innescare Navjosh creando qualche grattacapo al bravo estremo dei sardi Sorrentino. Al ventesimo arriva però il raddoppio dei padroni di casa sul secondo di due corti consecutivi; la conclusione dello specialista Ojeda non è irresistibile ma purtroppo per i biancocelesti, finisce comunque alle spalle di Pitacco. Poco prima del riposo, sul primo corner corto a favore, è Ajit Pal a dimezzare lo svantaggio con un preciso dragflick. Nella ripresa i padroni di casa pensano soprattutto a non prestare il fianco alle ripartenze monfalconesi, lasciando praticamente inoperoso il giovane estremo cantierino. Le occasioni gli ospiti comunque le creano, prima conquistando due corti, sul primo dei quali Sorrentino è bravo sul dragflick di Ajit Pal, il quale da centro area raccoglie indisturbato la respinta, carica il drive ma invece della tavola, trova il piede di Paolo Paronuzzi. Quasi analoga la situazione sul secondo corto; questa volta è capitan Tommasini a vedersi respingere la conclusione dal corpo di Navjosh, il quale poco dopo potrebbe rifarsi ma la sua bella conclusione di rovescio è parata da Sorrentino. Nel finale i padroni di casa sono bravi a far scorrere il cronometro e al fischio finale possono tirare un sospiro di sollievo. Dopo la gara, ulteriore “brivido” per i monfalconesi che causa il prolungarsi dei controlli antidoping, rischiano seriamente di perdere il volo di rientro, pericolo scongiurato solo grazie alla prontezza degli autisti cagliaritani che…rischiando qualche multa…riescono a trasportare i cantierini all’aeroporto di Elmas pochi minuti prima della chiusura del volo. Nonostante la prova confortante, la classifica non sorride comunque ai biancocelesti che però, almeno sino alla fine del girone di andata, non lasceranno più Monfalcone. Negli ultimi due turni infatti i cantierini ospiteranno il Bologna e l’Adige, dirette concorrenti per la salvezza.

Risultati e calendario Serie A1 Maschile , Classifica Serie A1 Maschile.

POL. FERRINI CAGLIARI         2

A.R. FINCANTIERI LEYLINE     1

Pol. Ferrini:Sorrentino, Sirigu, Orrù, Maxia, Naveed, Fois, Caria, Massesi, Cirina, Zedda, Cincotti, Hassam, Ojeda, Castro, Boi, Manca. All. A. Caschili.

AR Fincantieri Leyline:Pitacco, Scubogna, Tommasini, Ajit Pal, Lion, Piasentier E., Gammeri, Paronuzzi P., Sorrentino, Leghissa, Navjosh, Dellapietra. All. A. Gammeri.

Marcatori:4°Hassam, 19°Ojeda (C), 35°Ajit Pal (C).

Note:Risultato primo tempo: 2-1 / corner corti: 3(1)/4(1).

Arbitri:Marrari di Roma e D’Angelo di Cagliari.

M1

il giovanissimo Leghissa contrasta l'ottimo argentino Ojeda

M2


la difesa biancocleste su corto

M4

 buona prova per Giovanni Sorrentino, al rientro dopo il forfait con la Roma

M5

Ajit Pal ralizza su corto l'1-2

M6


la sfortunata conclusione di Ajit Pal che trova l'involontario piede di Paolo Paronuzzi

M8

Navjosh in area cagliaritana

M9

una conclusione del punjabi

H.C. VILLAFRANCA                 0

A.R. FINCANTIERI LEYLINE    7

HC Villafranca:Urli E., Cremonesi, Parker, Debortoli, Cordioli, Grandelli, Fazzolari, Lancini, Giagulli, Begnoni, Ortombina, Kaur, Scarone, Saviatesta, Urli A., Mannato. All. R. Urli.

AR Fincantieri Leyline:Golluscio, De Luca M., Bosticco, De Luca S., Apigalli I., Napolitano A., Paronuzzi, Poropat, Napolitano S., Tammetta, Caprioli, Meden. All. A. Persolja.

Marcatori:1°Napolitano S., 9°Tammetta, 22°Caprioli, 41°Tammetta, 53°Bosticco (C), 59°Tammetta, 63°Napolitano S.

Note:Risultato primo tempo: 0-3 / corner corti: 1(0)/5(1).

Arbitri:Poggipollini di Bologna e Jaspal di Padova.

Domenica 13 novembre 2016 – Villafranca (VR) – Buona prestazione delle cantierine, impegnate sul campo del Villafranca nella terza giornata del campionato di serie A2. Le padroni di casa (formazione nobile dell’hockey femminile nazionale), al ritorno sul campo dopo un paio di stagioni “ai box”, presentano una squadra giovane con quattro/cinque atlete esperte della massima serie a fare da “chioccia”. Gara subito in discesa per le monfalconesi che dopo venti secondi trovano il gol del vantaggio con Silvia Napolitano, abile a sorprendere l’intera retroguardia di casa. Le padroni di casa accusano il colpo e le biancocelesti, seppur in formazione rimaneggiata (assenti Alice Apigalli, Alice Bursich, Tea Trevisini, Aiello… oltre Ylenia Bursich, Marzini e Venturi all’estero per motivi di studio), al nono minuto trovano il raddoppio con la Tammetta. Squadra corta, cambi di gioco e pressing si rivelano armi vincenti tanto che al ventesimo minuto, la giovanissima Caprioli trova la terza rete per le ospiti. Nella ripresa le venete provano a riaprire il match ma la spinta si esaurisce in pochi minuti dove però riescono a conquistare un corto e a creare una buona occasione, vanificata comunque dall’attenta Golluscio. Poco dopo è però ancora Nicole Tammetta a chiudere definitamente la gara finalizzando una bella azione corale. Prima del fischio finale, le cantierine colpiscono ancora tre volte con Bosticco su corto, con il terzo centro di giornata della Tammetta e con la seconda rete di Silvia Napolitano. Domenica prossima gara molto difficile a Monfalcone contro la corazzata Argentia, formazione dell’hinterland milanese appena retrocessa dalla massima serie e decisissima a ritornarci visto che tra le sue fila, può schierare alcune atlete italo-argentine già convocate in maglia azzurra.

Risultati e classifica Serie A2 Femminile.

F1

Silvia Napolitano affrontata dalla difesa di casa

F2

Buona prova anche per Martina De Luca

F3

la piccola Anna Poropat

F4

una delle tre reti di Nicole Tammetta 

F5

il corto offensivo biancoceleste

F6

Annalisa Caprioli, in gol anche oggi

F7

la festa delle monfalconesi

 

FACEMATCH (A1 Maschile: Ferrini Cagliari - Fincantieri Leyline)

FACEMATCH (A2 Femminile: HC Villafranca - Fincantieri Leyline)

 

 

 

ALEYLINE3A2A2016APT2015FVG2015
    
BCC AIELLOESPRIMA2PNGGMA2015LORENZONFEUDI2015
    
COMAR2015ECOFORNITURESSP812015CALLIGARIS
    
CLAPPIS2015ISOLMECAR2015GRAFICAGORIZIANADEVETAKAZ
    
FOGAL2015HIRTER2015TECNOISE2015LOCANDADEVETAK
    
ARTECZIGAINA2015AUDITSTARBENE2015
    
ITACAALEYLINE3PACOROTTICOFANNYNUOVO