NEWS

SPONSOR

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
COMAR2015 ECOFORNITURE SSP812015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
FOGAL2015 HIRTER2015 TECNOISE2015 LOCANDADEVETAK
       
ARTEC ZIGAINA2015 AUDIT STARBENE2015
       
ITACA ALEYLINE3 PACOROTTICO FANNYNUOVO
       
APT2015
SPONSOR
Italian English French German Hindi Spanish

UN WEEK END DA DIMENTICARE

Sconfitta prevedibile in A1 Maschile sabato nella tana della capolista Bra (2-9). Domenica le ragazze al debutto in A2 femminile non riescono in nessun modo a violare la porta "stregata" delle venete del San Giorgio e subiscono la beffa (0-1). Doppia sconfitta, anche se con l'onore delle armi, anche per i piccolissimi U14 di Dobrigna (0-11 con il San Giorgio e 1-4 con Trieste). Il prossimo wek-end tutti a Monfalcone con il doppio turno in A1 (sabato la Tevere e domenica i "cugini" della Roma) e la gara (fuori classifica) delle ragazze in A2 femminile con il Padova Riserve.

HOME

Uno dei micidiali corti dei piemontesi, sventato in questa occasione da Pitacco

Sabato 29 ottobre 2016 – Bra (Cuneo) –Niente da fare per i biancocelesti nella difficile e lunga trasferta nella tana della capolista Bra dell’ex Sumeet. I cantierini, alla quarta trasferta consecutiva, si presentano in Piemonte privi di Lion, i fratelli Paronuzzi, Bais e Scubogna ma recuperano Aloisio e Toneatti. Gammeri inserisce anche Nolli nell’undici iniziale, ma l’esperimento dura solo un paio di minuti; l’argentino non sembra infatti aver ancora recuperato dall’infortunio che non gli ha permesso di disputare le ultime tre gare. Padroni di casa decisi subito a chiudere il match ma i cantierini sono ben disposti in campo e i piemontesi, pur mantenendo l’iniziativa, giocano più in orizzontale che in verticale. Bra però ha altre strade per trovare la via della rete e sul primo corner corto è proprio l’ex biancoceleste a battere per la prima volta Pitacco. Non cambia il copione della partita, anche se un paio di ripartenze di Navjosh creano qualche grattacapo ai difensori di casa. Prima del riposo da segnalare un paio di ottimi interventi di Pitacco e due corti conquistati dai padroni di casa; sul primo è bravissimo il giovane estremo biancoceleste che però nulla può sul secondo penalty corner trasformato da Chiesa. Nella ripresa gli ospiti sembrano aver preso le misure e si affacciano timidamente dalle parti di Ladini, ma nel giro di dieci minuti Bra conquista e trasforma altri tre corti con Chiesa e due volte con Sumeet. Tre minuti dopo bellissima giocata dei giovanissimi under 18 cantierini; Chivella si libera con una elegante veronica del diretto avversario, serve Leghissa che di prima regala un assist a Dellapietra, abile a resistere al ritorno dei difensori e a battere Ladini con una precisa “spazzata” di rovescio nell’angolo opposto. Poco dopo è Navjosh a siglare la seconda rete monfalconese: il punjabi ben servito dall’ottimo van Sloun, entra in area e con un potente rovescio gonfia la rete di Ladini. Bra accusa il colpo, tanto che nei successivi cinque minuti gli ospiti costruiscono ancora un paio di occasioni, ma così facendo saltano purtoppo alcune marcature permettendo così a Gazzera di superare per la prima volta su azione Pitacco per il momentaneo 6-2. La gara dei cantierini termina praticamente qui e nei sui minuti finali Bra approfitta per arrotondare il punteggio con Sumeet, Bhana e Petito. Il prossimo week-end si torna finalmente tra le mura amiche con il doppio turno, sabato con la Tevere e domenica con i cugini della Roma. Bisognerà muovere la classifica anche se non sarà facile visto il valore degli avversari.

Risultati e calendario Serie A1 Maschile , Classifica Serie A1 Maschile.

H.C. BRA                                    9

A.R. FINCANTIERI LEYLINE      2

HC Bra: Ladini, Moro A., Chiesa, Kotrc, Moro M. Garbaccio, Perelli, Sumeet, Petito, Gazzera, Bhana, Ghiglia, Bocca, Tarditi, Hargreaves, Mihai. All. R. Kotrc.

AR Fincantieri Leyline:Pitacco, Chivella, Tommasini, Ajit Pal, Aloisio, Piasentier E., Gammeri, Van Sloun, Sorrentino, Navjosh, Toneatti, Leghissa, Galifi, Dellapietra, Nolli. All. A. Gammeri.

Marcatori:12°Sumeet (C), 27°Chiesa (C), 41° Chiesa (C), 45°Sumeet (C), 48°Sumeet (C), 51°Dellapietra, 54° Navjosh, 61°Gazzera, 64°Sumeet, 66°Bhana, 68°Petito.

Note:Risultato primo tempo: 2-0 / corner corti: 8(5)/1(0).

Arbitri:Nabarro di Novara e Bandieramonte di Catania.

A1

Il giovanissimo Enrico Piasentier, buona la sua prova. Sullo sfondo Nolli uscito dal campo dopo un paio di minuti; si spera di reciperarlo per il prossimo doppio turno casalingo

A2


l'ex Sumeet e il connazionale Ajit Pal

A3

 Debutto stagionale per Luca Toneatti (qui affronta il neozelandese Bhana). Fisicamnte ancora non al meglio ma il suo contributo è preziosissimo

A4

ancora una buona prova per l'olandesino van Sloun, molto attesto sulla marcatura dell'esperto Perelli

A5


prima rete in A1 (e in prima squadra) per il diciassettenne Filippo Dellapietra (qui festeggiato da Aloisio)

A6

Navjosh di prepotenza segna il secondo gol monfalconese

A7

amici contro....Ajit Pal e Sumeet..

Domenica 30 ottobre 2016 – Monfalcone –Partita letteralmente stregata per le ragazze biancocelesti impegnate a Monfalcone con le venete del San Giorgio nella prima giornata del campionato di serie A2 femminile. Anche se prive di Irene Apigalli, Tammetta, Ylenia Bursich, Venturi e Meden (infortunata e in tribuna), le cantierine hanno sostanzialmente giocato settanta minuti nella ventitre avversaria senza però mai trovare la via della rete. Non sono infatti bastati tredici corner corti, un numero imprecisato di conclusioni e tre mischie a pochi centimetri dalla porta della brava estrema veneta Gennaro. A dieci minuti dal termine arriva anche la beffa della rete ospite su corner corto con Missaglia, abile a riprendere la respinta della Golluscio nell’occasione non aiutata a dovere dall’immobile difesa cantierina. Al fischio finale, evidente lo sconforto tra le monfalconesi che si consolano parzialmente con la buona prova delle giovanissime Caprioli e Poropat, ex HC Trieste al loro esordio in biancoceleste. Domenica si torna in campo sempre a Monfalcone contro il Cus Padova riserve; le venete partecipano fuori classifica per cui la gara è ininfluente ma servirà moltissimo alle padroni di casa chiamate almeno ad…aggiustare la mira.

Risultati e classifica Serie A2 Femminile.


A.R. FINCANTIERI LEYLINE   0

C.S.P. SAN GIORGIO               1

AR Fincantieri Leyline:Golluscio, De Luca M., Bosticco, De Luca S., Napolitano A., Paronuzzi, Trevisini, Caprioli, Poropat, Napolitano S., Apigalli A., Bursich A., Aiello. All. A. Persolja.

CSP San Giorgio: Gennaro A. Garziera, Arzenton, Missaglia, Gennaro L., Varotto, Bon, Zanellato, Guidolin, Kovtun, Montalbano. All. D. Gennaro.

Marcatori:58°Missaglia (C)

Note:Risultato primo tempo: 0-0 / corner corti: 13(0)/2(1).

Arbitri:Navjosh e Ajit Pal di Monfalcone.

F1A

le cantierine alla "prima" stagionale

F1

 una delle numerose mischie davanti la porta venete...oggi letteralmente stregata per le biancocelesti

F2

non sono serviti neanche tredici corner corti (qui ci prova Liliana Paronuzzi)

F3

fasi di gioco

F4

una conclusione di Elisa Aiello

F5

Alice Apigalli

U14: Domenica 30 ottobre 2016 – Monfalcone –Secondo e ultimo concentramento della prima fase del torneo di categoria per gli under 14 di Dobrigna. Privi degli esperti Jonker e Susi, i piccolissimi cantierini, pur disputando un’ottima gara, nulla hanno potuto nel primo match con il forte San Giorgio uscendo sconfitti per 11-0. Anche nella seconda gara con l’HC Trieste i biancocelesti hanno pagato la differenza in chili e centimetri cedendo ai giuliani per 1-4. Di Pierre Bangourra l’unica rete monfalconese ma, al di là del risultato, il lavoro certosino di Dobrigna comincia a dare i suoi frutti e nel giro di un paio d’anni questi ragazzini potranno regalare molte soddisfazioni.

U1

 una fase del "derby" under 14

FACEMATCH (A1 Maschile: HC Bra - Fincantieri Leyline)

FACEMATCH (A2 Femminile: Fincantieri Leyline - CSP San Giorgio)

 

DOMANI UOMINI A BRA, DOMENICA DONNE AL DEBUTTO

In A1 maschile, cantierini attesi domani per la "mission impossible" in Piemonte. Domenica a Monfalcone prima di campionato per le ragazze in A2 (ore 13 vs San Giorgio). In campo, sempre a Monfalcone anche l'U14 contro il San Giorgio (ore 10.00) e Trieste (ore 14.30) 
homefemm2017

Quarta trasferta consecutiva per i cantierini nel massimo campionato nazionale. I biancocelesti sono attesi domani nella tana della corazzata Bra (Cuneo) dell'ex Sumeet, team che punta decisamente al titolo. Nonostante le numerose assenze....i monfalconesi proveranno a vendere cara la pelle. Domenica inizia invece il campionato di serie A2 femminile con le cantierine impegnate tra le mura amiche contro le venete del San Giorgio Casale (ore 13). Assenze importanti per le biancocelesti che tra acciacchi e indisponibiltà dovrenno rinunciare a Ylenia Bursich, Emily Venturi e Irene Apigalli. In forse le presenze di Tammetta e Zanzi mentre debutteranno le nuove arrivate dall'HC Trieste Annalisa Caprioli e Anna Poropat. Sempre a Monfalcone è in programma anche il secondo concentramento U14 maschile con i biancoclesti impegnati alle 10 con il San Giorgio e alle 14.30 nel derby con Trieste, mentre la sfida tra Triestini e veneti si disputerà alle 11.30.

 

 

A1: CANTIERINI A CASTELLO D'AGOGNA

Inizia domani (15 ottobre ore 15) in Lomellina, sul campo della Bonomi la serie delle quattro trasferte consecutive.
HOMELION2016

Serie A1M: Dopo i primi due turni giocati tra le mura amiche, i cantierini giocheranno domani sul campo dei vice-campioni d'Italia della Bonomi la prima di quattro gare consecutive in trasferta. A Castello d'Agogna (Pavia) i monfalconesi in formazione rimaneggiata, potranno contare sul gradito ritorno di Simone Lion all'esordio assoluto nel massimo campionato nazionale. Il veneziano ha già vestito il biancoceleste dal 2010 al 2012 in A2, "motorino" del centrocampo di quella squadra, allora allenata da Toneatti, che sfiorò per due volte consecutive l'accesso alla massima serie. Compito quindi molto difficile per i monfalconesi, opposti ad un team che non nasconde le proprie ambizioni di un campionato al vertice. 

 

 

A1: LEYLINE SCONFITTA IN LOMELLINA

In serie A1 prima sconfitta stagionale per i cantierini in formazione rimaneggiata in casa della capolista Bonomi (2-6). Il prossimo week-end, doppia sfida in Sardegna.

HOME

Sabato 15 ottobre 2016 – Castello d’Agogna (Pavia) –Niente da fare per i cantierini che sul campo della capolista Bonomi rimediano la prima sconfitta stagionale. Partono forte i padroni di casa con i biancocelesti, complici anche le preventivate assenze nei ruoli chiave di Giacomo Paronuzzi e Fabio Aloisio, in evidente difficoltà. Dopo un paio di interventi al limite del miracolo del giovane portiere Pitacco (migliore in campo nonostante le sei reti subite), i lomellini sbloccano la gara al dodicesimo grazie a una deviazione sottomisura di Cavallini. Timida la reazione cantierina che soffre oltremodo il pressing dei verdi di casa, tanto che Pitacco è chiamato in più di un occasione agli straordinari. In contropiede i monfalconesi hanno comunque una chance per pareggiare con Nolli (ottima la sua prestazione), bravo a smarcarsi del diretto avversario non altrettanto a superare l’estremo della nazionale Padovani che salva in uscita. Al ventesimo i padroni di casa trovano il raddoppio con Corno e poco dopo il tris con un corto di Ursone. Poco prima del riposo buona azione di rimessa con Navjosh la cui forte conclusione di rovescio dal limite è parata da Padovani, ma proprio sul duplice fischio che sancisce la fine della prima frazione, Corrado trova la quarta rete per i suoi. Nella ripresa i cantierini provano ad alzare il baricentro e nel giro di quindici minuti trovano due reti; la prima grazie a una bella giocata del giovane Leghissa che smarca Paolo Paronuzzi, il quale serve un perfetto assist all’accorrente Navjosh, bravo a superare Padovani in uscita e dopo con un bel rovescio di Paolo Paronuzzi.  Poco dopo ancora protagonista Paronuzzi che serve un altro perfetto assist al giovane Dellapietra che, probabilmente tradito dall’emozione, fallisce il facile tap-in a un metro dalla porta sguarnita. Bonomi comunque non resta a guardare e Pitacco è ancora chiamato in causa in più di un’occasione. Ultimi quattro minuti fatali per i cantierini che alzano troppo il baricentro nel tentativo di accorciare le distanze; due veloci ripartenze finalizzate da Ursone prima e Equizabal poi, fissano il punteggio finale sul 6-2. Resta tanto da lavorare quindi per i monfalconesi che possono consolarsi solo con le buone prestazioni fornite da Pitacco, Leghissa e Nolli oltre che dell’”esordiente” Lion. Il prossimo week-end altra trasferta (doppia ) per i cantierini impegnati in Sardegna sui difficili campi del Suelli (sabato) e dei campioni d’Italia dell’Amsicora (domenica).

Risultati e calendario Serie A1 Maschile , Classifica Serie A1 Maschile.

S.H. BONOMI                            6

A.R. FINCANTIERI LEYLINE    2

SH Bonomi: F. Padovani, L. Padovani, Ursone, Eguizabal, Nattermann, Castano, Corno, Remus, Lloret, Vitellaro, Cavallini, Costa, Corrado, Sposato, Rubin, Carrozzo. All. S. Angius.

AR Fincantieri Leyline:Pitacco, Scubogna, Tommasini, Ajit Pal, Lion, Leghissa, Gammeri, Paronuzzi P., Sorrentino, Nolli, Navjosh, Dellapietra, Chivella. All. A. Gammeri

Marcatori:12°Cavallini, 19°Corno, 28°Ursone (C), 35°Corrado,42°Navjosh, 47°Paronuzzi P., 66°Ursone,69°Eguizabal.

Note:Risultato primo tempo: 4-0 / corner corti: 6(1)/0(0).

Arbitri:Petarra di Brindisi e Bavaro di Bra

1

fasi di gioco2


Navjosh, oggi a segno per la 271^ volta con la maglia biancoceleste

3

 uno dei tanti interveti del giovane Pitacco. Qui salva in tuffo un corto dello specialista argentino Ursone

4

  Ottima prova dell'argentino Nolli, oggi costretto fuori ruolo causa le assenza in casa cantierina (foto courtesy by SH Bonomi)

5

Molto bene Lorenzo Leghissa, classe 2000: sua la bella giocata che ha propiziato la prima rete cantierina (foto courtesy by SH Bonomi)

6

Paolo Paronuzzi, per lui un gol e un assist (foto courtesy by SH Bonomi)

7

Simone Lion all'esordio in serie A1 (foto courtesy by SH Bonomi)

FACEMATCH (A1 Maschile: SH Bonomi - Fincantieri Leyline)

 

A1: PISA IMPONE IL PARI ALLA FINCANTIERI LEYLINE

In serie A1 la Fincantieri Leyline non va oltre il pareggio interno (2-2) con la matricola Pisa. Un pari e una sconfitta per l'U14 a Casale di Scodosia.

HOME

Una bella conclusione di Giovanni Sorrentino

Sabato 8 ottobre 2016 – Monfalcone – Non va oltre il pari interno con la matricola Cus Pisa la Fincantieri Leyline nel match valido per la seconda giornata del massimo campionato nazionale. Come da pronostico, i toscani si sono dimostrati una squadra di tutto rispetto, mentre i cantierini solo a tratti hanno messo in campo quel carattere che ha permesso loro di superare il Cus Padova nella prima giornata. I biancocelesti alla vigilia speravano di poter recuperare qualche titolare rispetto alla gara della scorsa settimana, ma devono incassare le indisponibilità di Toneatti e Mattia Bais, fortunatamente bilanciate dai rientri di Aloisio e Enrico Piasentier. Partono bene i padroni di casa che in un paio di occasioni vanno vicini al vantaggio, ma con il passare dei minuti gli ospiti prendono le misure tanto che la gara, pur piacevole, non regala particolari spunti di cronaca. Poi, al minuto ventisette sul secondo corto a favore, il toscano Malucchi porta avanti i suoi con uno spettacolare drag-flick che si infila sotto l’incrocio alla destra dell’incolpevole Pitacco. Nella ripresa, i padroni di casa sono costretti ad alzare il baricentro esponendosi però al gioco di rimessa degli ospiti che costringono in paio di occasioni i cantierini in corner corto, sui quali un attento Pitacco non si fa sorprendere. Intorno al quarto d’ora, i monfalconesi trovano il pari in seguito a una variante di corner corto con Navjosh, ma dopo solo quattro minuti, una pallina persa malamente dai centrocampisti biancocelesti consente all’indiano Pillay con un rovescio dal limite di riportare avanti i suoi. I cantierini non ci stanno, alzano il baricentro e in seguito a un corner corto conquistano un tiro di rigore trasformato con freddezza dal solito Navjosh. Nell’ultimo quarto d’ora di gara le squadre si allungano e fioccano le occasioni. Diversi i corti conquistati dagli ospiti, abili a inserirsi negli spazi concessi dai padroni di casa, i quali non restano a guardare e confezionano diverse occasioni sull’asse Nolli-Navjosh. E’ proprio il punjabi al avere sul bastone la chance più importante, ma sulla sua forte conclusione di rovescio dal limite, l’estremo dei Toscani Puglisi si supera salvando il risultato per i suoi. Giusto alla fine il pareggio ma resta il rammarico in casa biancoceleste per non aver sfruttato al meglio il turno casalingo ai fini della lotta per la salvezza. Infatti lo strano calendario, costringe ora i cantierini a ben quattro gare consecutive in trasferta con team sicuramente più attrezzati (Bonomi, Suelli, Amsicora e Bra). Fare punti sarà un’ impresa considerando anche le note assenze per le gare lontane da Monfalcone di alcuni elementi della rosa.

Risultati e calendario Serie A1 Maschile , Classifica Serie A1 Maschile.

A.R. FINCANTIERI LEYLINE     2

CUS PISA                                  2

AR Fincantieri Leyline:Pitacco, Scubogna, Tommasini, Ajit Pal, Aloisio, Paronuzzi G., Gammeri, Paronuzzi P., Sorrentino, Nolli, Navjosh, Leghissa, Piasentier E., Dellapietra, Chivella. All. A. Gammeri

Cus Pisa:Puglisi, Biancaniello, Cardella, Ciancarini, Colella, Fiorentini, Giorgi, Khairy, Malucchi, Messerini, Novelli, Pillay, Zoppi, Mammini, Araoz. All. G. Bianco

Marcatori: 27°Malucchi (C), 46°Navjosh (C), 50°Pillay, 54°Navjosh (R)

Note: Risultato primo tempo: 0-1 / corner corti: 4 (1) /8(1). 

Arbitri: Dal Mas di Cernusco sul Naviglio e Pizzi di Bologna

1

l'ottimo indiano Pillay contrastato da Gammeri2


l'italo argentino Nolli in area toscana. Buona la sua prova...è mancato solo il gol

3

  il bel drag-flick del toscano Malucchi per il vantaggio ospite

4

  Navjosh pareggia su variante da corner corto

5

Navjosh dal dischetto pareggia per la seconda volta il match

6

Una bella parata di Pitacco, anche oggi tra i migliori

U14M: Domenica 2 ottobre 2016 – Casale di Scodosia (PD)– Buona prova dei piccolissimi U14 di Nevio Dobrigna, assistito da Gianfranco Timeus nel primo concentramento del campionato di categoria. Nel primo match a Casale di Scodosia, i ragazzini biancocelesti (tra i dieci e i dodici anni) hanno pareggiato il “derby” con l’HC Trieste per 4-4 grazie anche alla doppietta di Mattia Valentinuzzi e ai centri di Mees Jonker e Pierre Bangourra. Niente da fare nel secondo match con i più grandi e esperti padroni di casa del San Giorgio, usciti vincitori con un netto 12-0. Prossimo impegno a Monfalcone il 30 ottobre nel concentramento di ritorno.

U14A

Il piccolo Mees Jonker in rete contro Trieste

U14B

Niente da fare contro i più esperti padroni di casa del San Giorgio

U14C

 altra immagine del "derby"

FACEMATCH (A1 Maschile: Fincantieri Leyline - Cus Pisa)

 

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
COMAR2015 ECOFORNITURE SSP812015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
FOGAL2015 HIRTER2015 TECNOISE2015 LOCANDADEVETAK
       
ARTEC ZIGAINA2015 AUDIT STARBENE2015
       
ITACA ALEYLINE3 PACOROTTICO FANNYNUOVO
       
APT2015