NEWS

SPONSOR

ALEYLINE3A2A2016OceanTeamFVG2015
    
BCC AIELLOESPRIMA2PNGGMA2015LORENZONFEUDI2015
    
COMAR2015ECOFORNITUREAPT2015CALLIGARIS
    
CLAPPIS2015ISOLMECAR2015GRAFICAGORIZIANADEVETAKAZ
    
FOGAL2015HIRTER2015TECNOISE2015LOCANDADEVETAK
    
ARTECZIGAINA2015AUDITSTARBENE2015
    
ITACAALEYLINE3PACOROTTICOFANNYNUOVO
SPONSOR
Italian English French German Hindi Spanish

SI COMINCIA

Sabato a Monfalcone (ore 15) parte il campionato di A1 contro il Cus Padova. Domenica, sempre a Monfalcone (ore 13) l'U18 sfida il Bondeno
HOMEA2017

a sinistra il nuovo acquisto Ignacio Nolli, al centro Susy Lenni in gol con l'U18 sabato scorso, a sinistra Enrico Piasentier nel match U18 contro il Cus Padova

Serie A1M: Parte sabato primo ottobre a Monfalcone (ore 15) contro il Cus Padova la terza stagione consecutiva nel massimo campionato nazionale per la prima squadra maschile. Diverse le difficoltà affrontate soprattutto nell’ultimo mese dal club biancoceleste per approntare una rosa competitiva. Rispetto alla passata stagione molti gli atleti che, causa impegni lavorativi o di studio, potranno dare solo un contributo parziale alla causa monfalconese. Nel dettaglio i cantierini non potranno contare su Andrea Sangalli (il portiere trasferitosi a Padova per lavoro) e sui fratelli Mattia e Jacopo Bais, mentre l’apporto di Giacomo Paronuzzi, Fabio Aloisio, Piero Scubogna e Luca Toneatti sarà notevolmente condizionato dagli impegni lavorativi. Altro forfait importante è quello dell’indiano e top scorer dello scorso torneo Sumeet Singh che, pochi giorni prima di rientrare a Monfalcone, ha ceduto alle lusinghe dei piemontesi dell’HC Bra. Roster molto giovane quello quindi quello affidato a Gammeri che potrà contare su alcuni U18 già impiegati nel campionato scorso con discreti risultati (i fratelli Piasentier, Chivella, Dellapietra, Leghissa, Galifi, Giardina, Fragiacomo anche se l’ottimo Alex Venturi potrà fare solo alcune partite causa trasferimento in Inghilterra per motivi di studio), mentre tra i pali andrà il ventenne e figlio d’arte Riccardo Pitacco. Sul fronte arrivi, gradito il ritorno in biancoceleste del veneziano Simone Lion che dalla Germania, per motivi di lavoro, da metà ottobre per tre mesi si trasferirà a Trieste e compatibilmente agli impegni personali e grazie al prestito concesso dall’HC Rovigo, contribuirà alla causa cantierina. Sul fronte stranieri, difficile sostituire un campione come Sumeet, ma la dirigenza cantierina si è comunque mossa assicurandosi le prestazioni di forte atleta indiano che però raggiungerà i compagni solo a marzo per il girone di ritorno. Per il momento, a fare compagnia ai confermati Navjosh e Ajit Pal, il giovane attaccante argentino di passaporto italiano Ignacio Damian Nolli del Velez di Buenos Aires, atteso per questa sera a Monfalcone, mentre non si esclude la possibilità di ingaggiare a “gettone” atleti europei con i quali sono in corso trattative.

U18M: Problemi di organico anche per la squadra under 18 affidata alla coppia Galifi-Bradaschia che sabato scorso ha iniziato il torneo di categoria ospitando il Cus Padova. Perso per limiti di età Chivella e con capitan Venturi trasferitosi in Inghilterra per motivi di studio, gioco forza il roster è completato dai piccolissimi dell’under 14 di mister Dobrigna. Sfortunato l’esordio con i forti patavini con i padroni di casa scesi in campo senza cambi causa un paio di assenze. Intorno al ventesimo del primo tempo, gli ospiti hanno trovato il vantaggio ma i rimaneggiati cantierini hanno sfiorato il pari almeno in un paio di occasioni. I padroni di casa sono rimasti in partita fino all’ultimo quarto d’ora, ossia fino a quando le energie non sono venute a mancare. 5-1 il risultato finale per i veneti con i biancocelesti comunque soddisfatti della prestazione oltre che della prova dell’esordiente Francesco Bradaschia e del piccolo (13 anni) Lenny Susi, autore tra l’altro del gol della bandiera. Domenica 2 ottobre si torna in campo, sempre a Monfalcone (ore 13) contro i forti emiliani del Bondeno.

 

SERIE A1: SI COMINCIA IL PRIMO OTTOBRE

Usciti i calendari del massimo campionato maschile. Esordio sabato 1 ottobre a Monfalcone con il Cus Padova.
HOMEA1M201617

E' ripresa questa settimana la preparazione delle formazioni biancocelesti per la stagione 2016/2017. Quattro i campionati nazionali in cui saranno impegnate le formazioni monfalconesi, Serie A1 maschile, Serie A2 Femminile, U18 e U14 Maschile. Come lo scorso anno, Jania Smillovich si stà occupando della preparazione atletica della due squadre maggiori e dell'under 18, anche se per gli uomini la rosa sarà completa non prima della prima settimana di settembre. Intanto la Federazione ha pubblicato il calendario del massimo campionato nazionale maschile con i cantierini chiamati all'esordio sabato primo ottobre a Monfalcone nel "derby del Triveneto" con il Cus Padova. Per i calendari degli altri campionati (A2f e giovanili) c'è ancora da attendere. (vedi calendario A1M 2016/2017)

 

 

 

STAGIONE 2016/2017

Le squadre iscritte per la stagione 2016/2017. Iniziati i lavori per i nuovi spogliatoi.
CAMPO2

Monfalcone, 1 agosto 2016: Queste le squadre monfalconesi iscritte per la stagione 2016/2017, ventesima consecutiva nella storia del club biancoceleste:

- CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A1 MASCHILE

- CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE

- CAMPIONATO UNDER 18 MASCHILE

- CAMPIONATO UNDER 14 MASCHILE

Sono intanto iniziati i lavori per la nuova palazzina spogliatoi presso lo stadio hockey. I lavori dovrebbero concludersi entro la fine del 2016.

 

 

CANTIERINE D'ARGENTO A VILLAR PEROSA

Continua l'hockey d'estate con i tornei a sette: "mule" seconde in Piemonte. Il grande hockey su Rai Streaming con tulle le gare dei tornei Olimpici in diretta (www.rai.it/rio2016/)
3villar

Villar Perosa (TO): Continua lo spensierato hockey estivo con le monfalconesi impegnate nel tradizionale torneo a sette di Villar Perosa (TO). Tre giorni di genuino divertimento dove però non sono mancati i risultati. Le cantierine hanno infatti conquistato il secondo posto su otto partecipanti; dopo una avvio stentato nel girone, le "mule" nella fase a eliminazione diretta sono arrivate sino alla finale dove sono state battute di misura (3-4) da una selezione di atlete del nord ovest. Queste le biancocelesti in Piemonte: Alice e Ylenia Bursich, Martina e Sara De Luca, Irene e Alice Apigalli, Annabel Napolitano e Veronica Marzini.

2

 

 

10° SHF: POLISPORTIVA CAMPIONE

Alla Polisportiva il Trofeo Michele Azzarone 2016. Nessun vincitore tra i giovanissimi, pari e patta dopo quattordici shoot-out.

homeseven2016

Tre giorni di hockey da giovedì 14 a sabato 16 luglio per l'edizione numero dieci del tradizionale Seven Hockey Festival che dal 2011 (purtroppo) ha assunto la denominazione di “Trofeo Michele Azzarone”. Categoria unica con squadre miste formate da atleti ed atlete di tutte le età (over 14). Come nella scorsa edizione, le squadre hanno assunto le denominazioni dei numerosi club regionali che dal secondo dopoguerra fino agli anni novanta hanno fatto la storia dell’hockey su prato giuliano. Sette le squadre al via (Cus, Itala, Falco, Triestina, Fiamma, El Oro e Polisportiva) con ventuno incontri disputati (oltre la sfida per il trofeo Junior). Il trofeo Azzarone è andato alla Polisportiva (che succede al Cus,vincitore dello scorso anno). Il team di Paolo Paronuzzi ha chiuso a punteggio pieno grazie anche al top scorer del torneo Massimo Urdini capace di realizzare ben ventitre reti.

Questa la rosa dei campioni 2016: Bruno Della Pietra, Annabel Napolitano, Cristian Giardina, Ronald Jonker, Davide Fragiacomo, Cosimo Pica, Paolo Paronuzzi, Massimo Urdini e Alice Bursich.

Alle spalle dei "fucsia", si sono piazzate nell'ordine Cus, Falco, Itala, Fiamma, Triestina e El Oro. Il premio per il miglior portiere è stato assegnato al tredicenne Bink Jonker, estremo della Triestina. Nessuno, o meglio tutti vincitori nella sfida tra i piccolissimi; le due squadre hanno finito in parità i tempi regolamentari (5-5) come anche dopo la prima serie di shoot out, così dopo altre due serie ad oltranza, sul punteggio complessivo di 8-8 gli organizzatori hanno deciso che non ci sarebbe stata nessuna squadra sconfitta. Circa un centinaio gli atleti coinvolti nelle tre nottate monfalconesi, 'appuntamento è fissato per il 2017 con l'edizione numero undici.

premispeciali

 La sorella di Michele, Isa Azzarone premia i vincitori

3

un attacco della Fiamma

4

Triestina - Polisportiva

5

Cus Itala

6

Polisportiva - Itala

7

El Oro - Falco

8

Il dodicenne Mees Jonker (Fiamma), l'atleta più giovane

9

Le sorelle Apigalli, divise tra Triestina (Irene) e Itala (Alice)

10

Triestina

1

Junior

2

Junior: uno dei 14 shoot out

SCARICA LA BROSCHURE CON TUTTI I RISULTATI

ICONAPDF

VAI ALLA SEZIONE DEL SITO DEDICATA

 

FACEMATCH (giovedì 14 luglio)

 

FACEMATCH (venerdì 15 luglio)

 

FACEMATCH (sabato 15 luglio - Junior)

 

FACEMATCH (sabato 15 luglio - senior)

 

 

 

ALEYLINE3A2A2016OceanTeamFVG2015
    
BCC AIELLOESPRIMA2PNGGMA2015LORENZONFEUDI2015
    
COMAR2015ECOFORNITUREAPT2015CALLIGARIS
    
CLAPPIS2015ISOLMECAR2015GRAFICAGORIZIANADEVETAKAZ
    
FOGAL2015HIRTER2015TECNOISE2015LOCANDADEVETAK
    
ARTECZIGAINA2015AUDITSTARBENE2015
    
ITACAALEYLINE3PACOROTTICOFANNYNUOVO