Cronache gare

SPONSOR

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
       
       
ECOFORNITURE APT2015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
ARTEC HIRTER2015 AUDIT LOCANDADEVETAK
       
ITACA COMAR2015 PACOROTTICO FANNYNUOVO
SPONSOR
Italian English French German Hindi Spanish

A1M: AR FINCANTIERI LEYLINE - POL. FERRINI CAGLIARI 3-4

Storica "prima" in A1 per Monfalcone; entusiasmo e tanto pubblico, comprese le telecamere di Rai 3. Bella partita (soprattuto nel secondo tempo) ma alla fine la spuntano di misura i cagliaritani della Ferrini (3-4) grazie ai corti dei suoi egiziani.

DSC 0562

Navjosh porta sul  momentaneo 2-1 i cantierini per la gioia dei tifosi, poi i corti di Edris hanno (parzialmente) rovinato la festa

A.R. FINCANTIERI LEYLINE    3

Pol. FERRINI CAGLIARI           4

AR Fincantieri Leyline: Sangalli, Tommasini, Ajit Pal, Toneatti, Aloisio, Sibilla, Gammeri, Paronuzzi P., Sorrentino, Navjosh, Lovepreet, Paronuzzi G., Bais, Furlani.  All. A. Gammeri.

Pol. Ferrini Cagliari: Sorrentino, Cogotti, Caschili, Cincotti, Strinna, Maxia, Naveed, Fois, Boi,, Sirigu, Ezzeldin, Waleed, Edris, Zussas, Lai. All. R. Maxia.

Marcatori: 35°Edris (C), 37°Navjosh39° Navjosh, 44° Edris (C), 51° Waleed (C), 55° Edris (C), 59° Lovepreet (C).

Note: Risultato primo tempo: 0-1 / corner corti 6(1) – 5(4) / cartellini: Gammeri (FIN verde e giallo), Fois e Edris (FER verde).

Arbitri:Serratì di Padova e Guglielmo di Rovigo.

Monfalcone - E' stato comunque un pomeriggio di festa quello di sabato per l'hockey giuliano. Al "Fincantieri" di Monfalcone (che per l'occasione si è rifatto il trucco, anche installando in settimana una seconda tribuna) si è disputata la prima storica gara interna per la Fincantieri Leyline nel massimo campionato nazionale. I monfalconesi (unitamente a molti triestini), hanno risposto presente all'appello lanciato dal club bianco-celeste, riempendo le due tribune e il bordo campo del sintetico di via Atleti Azzurri, con le telecamere della sede regionale RAI ad immortalare l'evento. Bellissimo quindi il colpo d'occhio alle 15.30, orario di inizio della sfida complice anche una insolita (per la stagione) giornata calda e soleggiata. Avversari i quotati cagliaritani della Ferrini che proprio su questo terreno il 4 maggio 2013 conquistarono la promozione in serie A1 battendo i monfalconesi per 3-2. Corsi e ricorsi storici perchè da quel giorno l'impianto monfalconese ha visto solo vittorie bianco-celesti (undici di fila tra Coppa e Serie A2). I cantierini devono rinunciare a Scubogna, vittima dell'influenza, ma rispetto alla vittoriosa trasferta sul campo del Cus Cagliari, recuperano i giovani Mattia Bais e Giacomo Paronuzzi. Primo tempo con poche emozioni ma la cronaca registra comunque due occasionissime per parte (un palo dell'egiaziano Waleed e una deviazione mancata da Aloisio a portiere battuto da pochi passi). A un minuto dal riposo la svolta del match con l'egiziano Edris che converte il secondo corner corto per gli ospiti. Tutt'altra partita nella ripresa con i padroni di casa capaci di ribaltare il risultato nel giro di quattro minuti grazie a due reti in rapida successione di Navjosh che, prima capitalizza un bell'assist del connazionale Lovepreet ben imbeccato da mister Gammeri e poco dopo conclude con un bel rovescio una ubriacante serpentina in area cagliaritana. La gioia cantierina dura però solo lo spazio di cinque minuti perchè ancora Edris su corner corto pareggia per i suoi compice anche un'incertezza di Sangalli. Poco dopo cantierini in inferiorità numerica per sette minuti (cartellino verde e giallo in rapida successione a Gammeri per proteste) con gli ospiti che ne approfittano e conquistano in ripartenza un'altro corner corto sugli sviluppi del quale, Waleed risolve una mischia davanti a Sangalli per il vantaggio ospite. Nell'occasione i difensori cantierini protestano con il sig. Guglielmo per una presunta irregolarità dell'egiziano ma l'arbitro non sente ragioni e convalida il punto. In dieci contro undici e spinti dal pubblico i padroni di casa si sbilanciano alla ricerca del pareggio ma una leggerezza di Ajit Pal su una ripartenza sarda, concede agli ospiti un altro corner corto. Questa volta la conclusione di Waleed è impeccabile e fissa il risultato sul 4-2. Tornati in undici e con ancora quindici minuti da giocare, i padroni di casa prendono d'assedio le 23 yarde avversarie, sbagliano due corner corti ma sul terzo accorciano con Lovepreet su variazione. Negli ultimi dieci minuti i cantierini non riescono a concretizzare altri tre corner corti e due conclusioni di Navjosh escono di pochi centimetri. Arriva così il triplice fischio che premia i sardi, più precisi su corner corto, risultato che permette loro di affiancare in classifica a sei punti sia i monfalconesi che l'altra squadra sarda l'HC Suelli, ospite a Monfalcone sabato prossimo. Un pizzico di delusione per il risultato in casa cantierina (importante fino ad un certo punto visto che, come noto, quest'anno il campionato non prevede retrocessioni), compensato però dal lungo applauso del pubblico (a vincitori e vinti).

Nota a margine per gli arbitri; al di la degli errori commessi (quelli sono sempre scusabili, nessuno è perfetto) sono apparsi ai più non adatti alla velocità della categoria (per capirci il sig. Guglielmo non riusciva a correre per un dolore all'anca). La dirigenza cantierina, pur comprendendo le difficoltà della categoria, si aspetta maggior attenzione nelle prossime designazioni. Se ben due arbitri regionali girano ogni week-end tutta Italia, qualche quotato collega, sollecitato dai designatori potrebbe raggiungere tranquillamente anche Monfalcone.

Altri risultati:

Bra-Amsicora 2-3

Tevere - Cus Cagliari 7-2

Roma - Bonomi  1-1

Suelli - San Vito Romano 3-1

Recuperi (2 novembre)

Tevere - Bonomi 3-4

Roma - Ferrini 3-1

Classifica (gare giocate): Amsicora 15 (5) ,Tevere 13 (6), Roma 13 (5), Bonomi 8 (5), Suelli (4), Ferrini (4) e Fincantieri (5) , Bra (3) 4, Cus Cagliari e San Vito 0 (5). 

DSC 0456

Giovanni Tommasini (ottima la sua partita) affrontato dall'egiziano  Waleed. Sullo sfondo Lovepreet e Giacomo ParonuzziDSC 0615

I cantierini chiedono spiegazioni al sig. Gugliemo (oggi incappato in una giornata storta) dopo il gol del 2-3 firmato da Waleed 

Gli altri cantierini in campo (in prestito con altre maglie) - Oltre la prima squadra maschile, nel week-end altri atleti e atlete bianco-celesti sono scesi/e in campo. Sabato a Monfalcone come prologo alla gara di A1, l'HC Trieste ha disputato l'ultimo turno del girone di andata del campionato di serie B contro l'HC Rovigo. L'ossatura degli alabardati come è noto quest'anno costituita da numerosi U17 cantierini che si sono dovuti arrendere ai più esperti polesani per 2-5. La nota lieta le reti di Alex Venturi ed Enrico Piasentier che da domenica prossima (Monfalcone ore 13 contro il Villafranca), assieme ai compagni, torneranno a vestire di bianco-celeste per la prima gara del campionato di categoria (U17 maschile) agli ordini di coach Galifi. Sempre con la maglia alabardata, ha fatto il suo debutto (segnando tra l'altro una rete) Sara De Luca nel campionato under 16 femminile; le agguerrite giuliane nel concentramento di Monfalcone, hanno prima fatto sudare le proverbiali sette camicie al quotato Cus Padova perdendo di misura (3-4) e poi hanno battuto nettamente (5-0) le venete del San Giorgio Casale. Per l'U19 femminile, trasferta in Lombardia per le sorelle Napolitano (Annabel e Silvia) che con la maglia del Cus Padova hanno perso la prima sfida con il Cernusco (2-4) e vinto la seconda sempre con le milanesi per 4-1.

DSC 0046

Filippo Della Pietra in maglia alabardata contro l'HC Rovigo in serie B, in secondo piano Alex Venturi (andato a segno) e Valerio Piasentier


 FACEMATCH Serie A1 - Fincantieri Leyline - Ferrini Cagliari 
 YOUTUBEMATCH TG3 FVG - Servizio sulla partita di serie A1
 FACEMATCH Serie B - HC Trieste - HC Rovigo

 

 

 

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
       
       
ECOFORNITURE APT2015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
ARTEC HIRTER2015 AUDIT LOCANDADEVETAK
       
ITACA COMAR2015 PACOROTTICO FANNYNUOVO