Cronache gare

SPONSOR

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
       
       
ECOFORNITURE APT2015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
ARTEC HIRTER2015 AUDIT LOCANDADEVETAK
       
ITACA COMAR2015 PACOROTTICO FANNYNUOVO
SPONSOR
Italian English French German Hindi Spanish

A1M: AR FINCANTIERI LEYLINE - SG AMSICORA CAGLIARI 2-4

A Monfalcone Ponsioen illude i cantierini ma alla fine la spunta la capolista Amsicora (2-4), Navjosh ancora a segno. Sabato a Monfalcone arrivano i campioni d'Italia del Bra.

homea1finamsicora

Mister Gammeri e Alessio SIbilla contro l'Amsicora

Monfalcone - La Fincantieri Leyline pur disputando una buona gara deve cedere il passo alla capolista Amsicora Cagliari. Bella e divertente la gara di Monfalcone che purtroppo non tutti gli appassionati hanno potuto seguire causa l'insolito orario di inizio (le 13). Monfalconesi ancora in emergenza e oltre alle annunciate assenze di Ajit Pal e Scubogna, devono fare a meno anche di Furlani. Gammeri schiera lo stesso undici di partenza della gara della scorsa settimana con la Bonomi, con l'olandese Ponsioen e il rientrante Scussel (esordio stagionale) a disposizione unitamente a Claucig e Thygesen, quest'ultimo ancora alle prese con un fastidioso infortunio al piede. Nei primi minuti le due squadre si studiano, poi la capolista saggia la "gabbia" difensiva bianco-celeste senza molta convinzione per evitare di esporsi alle ripartenze dei padroni casa. Con il passare dei minuti gli isolani alzano il baricentro ma la difesa cantierina con ottimi anticipi, riesce a far ripartire velocemente la squadra creando qualche grattacapo all'estremo dei verdi Manca, tanto che al nono minuto, una bella iniziativa sulla destra di Paolo Paronuzzi, permette a quest'ultimo un perfetto cross dalla bandierina che Ponsioen, entrato da pochi secondi, devia in rete  per il vantaggio cantierino. La reazione della capolista è immediata tanto che ci vuole un bellissimo intervento di Sangalli su corto per impedire l'immediato pareggio, che arriva comunque poco dopo sempre su corner corto grazie a Mura, abile a ribadire in rete la prima respinta dell'estremo di casa. Cinque minuti dopo è ancora Mura a sfruttare una palla persa banalmente dal centrocampo di casa e a battere con un bel drive dal limite l'incolpevole Sangalli per il vantaggio cagliaritano. I monfalconesi provano a reagire, imbasticono qualche buona trama, ma a sei minuti dal riposo si fanno soffiare la pallina a centrocampo e una bellissima azione corale finalizzata da pochi passi dall'argentino Tubio, permette agli amsicorini di andare al riposo sul doppio vantaggio. Nella ripresa la capolista cerca di addormentare la gara ma a questo punto sale in cattedra Navjosh, fino a quel momento "francobollato" dall'esperto difensore ceco Kotrc. L'indiano ruba palla centrocampo, salta in velocità un paio di difensore e appena entrato in area incrocia sull'angolino opposto con un forte drive riportando in partita i monfalconesi (tredicesimo centro per "Josh", capocannoniere del campionato). La rete spaventa la capolista che bada a tener palla e evita di sbilaciarsi, tanto che grazie alla anche alla prova maiuscola di capitan Toneatti unitamente ai compagni della difesa e del centrocampo, Sangalli non corre seri pericoli. Le speranze di rimonta dei padroni di casa si infrangono però a metà ripresa causa un corto letteralmente regalato dai difesori biancocelesti; Giaime Carta non si fa pregare e trova l'angolo basso alla destra di Sangalli riportando i suoi al doppio vantaggio. I padroni di casa provano a reagire ma le energie cominciano a mancare tanto che anche Thygesen, seppur infortunato, è costretto ad entrare in campo per far rifiatare i compagni che poco dopo sciupano una gradissima occasione per riaprire la gara ancora con Navjosh, abile a sfruttare un malinteso della difesa sarda e a saltare anche Manca, ma stremato e con la porta vuota conclude debolmente consentendo il recupero in extremis dei difensori sbagliando così la più facile delle occasioni. Come da pronostico sono così i pluriscudettati amsicorini ad aggiudicarsi l'incontro ma mister Gammeri può ritenersi più che soddistatto della prova dei suoi che, seppur in emergenza, hanno fatto sudare le proverbiali sette camice agli avversari. Sabato prossimo altro match sulla carta proibitivo, sempre a Monfalcone con i campioni d'Italia del Bra, poi ci sarà la pausa pasquale, indispensabile per recuperare tutti gli assenti e gli infortunati.

A.R. FINCANTIERI LEYLINE       2

S.G. AMSICORA CAGLIARI      4

AR Fincantieri Leyline: Sangalli, Bais M., Tommasini, Toneatti, Aloisio, Sibilla, Gammeri, Paronuzzi P., Sorrentino, Paronuzzi G., Navjosh, Ponsioen, Scussel, Thygesen, Claucig. All. A. Gammeri.

SG Amsicora Cagliari: Manca, Kotrc, Lai, Polo, Carta N., Carta G., Lacort, Mureddu, Tubio, Lugas, Angius, Agabio, Asuni, Mura . All. R. Carta

Marcatori: 9°Ponsioen16°Mura (C), 22° Mura, 29° Tubio, 43°Navjosh55°Carta G. (C).

Note: Risultato primo tempo: 1-3 / corner corti 7(2) – 2(0) / cartellini verdi: Gammeri e Navjosh (FIN), Lacort e Mureddu (AMS)

Arbitri: Balacco di Padova e Ilgrande di Trieste.

a1mfincaamsi1

Sten Ponsioen festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio che ha illuso i cantierini

a1mthomasvsamsicora


Thomas Thygesen al rientro in biancoceleste dopo sette anni. Nonostante un problema al piede ha stretto i denti per dare una mano ai compagni negli ultimi venti minuti

Serie A2 Femminile - Monfalcone  - Sconfitta secca nel punteggio (0-7) quella inflitta a Monfalcone dal Cus Padova alle cantierine nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile.Le ragazze di Persolja hanno in primis dovuto fare i conti con indisponibilità e infortuni; solo dieci le giocatrici disponibili, undici con Silvia Napolitano impossibilitata da guai fisici a scendere in campo e costretta a tifare dalla panchina. In queste condizioni, per di più contro l'imbattuta capolista, sarebbe stato logico optare per una gara difensiva invece le cantierine sin dal primo minuto hanno alzato moltissimo il baricentro e attaccato a testa bassa. L'azzardo sarebbe forse riuscito se con un pò di fortuna si sarebbero concretizzate le molte penetrazioni in area ospite, ma vuoi le buone parate dell'estrema padovana, vuoi un pò di imprecisione sotto rete, unitamente a quattro corner corti sbagliati hanno impedito alle generose padroni di casa di trovare la via della rete. Nella prima frazione il gol lo hanno trovato invece per due volte le venete sfruttando le praterie messe a disposizone dalle monfalconesi. Nella ripresa la musica non cambia solamente che con il passare dei minuti le forze vengono a mancare e il gol non arriva in nessuna maniera (come ad esempio a metà ripresa quando un tiro della Paronuzzi supera finalmente l'estremo ospite ma colpisce involontariamente il piede di una compagna sulla riga di porta). Nell'ultimo quarto d'ora il risultato assume le proporzioni finali, quando le ripartenze venete non sono più contrastate dai recuperi delle esauste bianco-celesti che lasciano la pur brava portiera Meden alla mercè delle attaccanti padovane. Risultato a parte, prova più che positiva sotto l'aspetto tecnico e atletico, da confermare al completo nel prossimo contro il Riva del Garda.

a2ffinapad1

A2 Femmnile: Liliana Paronuzzi attacca la difesa del Padova 

Under 14 maschile - Rovigo Nell'ultimo concentramento del campionato U14 disputato a Rovigo i piccolissimi e "contati" di Mister Galifi, nonostante le ottime prestazioni, hanno dovuto cedere prima ai pari età e capolista del Cus Padova (2-5) e poi ai padroni di casa del Rovigo (1-4). I ragazzini torneranno in campo il mese prossimo per la seconda fase del torneo; date e calendari dopo Pasqua.

u14201511

 U14: Mees Jonker e Kamrul contro il Galleo Padova lo scorso week-end

FACEMATCH (A1 Maschile: Fincantieri Leyline - SG Amsicora)

FACEMATCH (A2 Femminile: Fincantieri Leyline - Cus Padova)

ALEYLINE3 A2A2016 OceanTeam FVG2015
       
BCC AIELLO ESPRIMA2PNG GMA2015 LORENZONFEUDI2015
       
       
       
ECOFORNITURE APT2015 CALLIGARIS
       
CLAPPIS2015 ISOLMECAR2015 GRAFICAGORIZIANA DEVETAKAZ
       
ARTEC HIRTER2015 AUDIT LOCANDADEVETAK
       
ITACA COMAR2015 PACOROTTICO FANNYNUOVO